Il sito web del Liceo "Battaglini" utilizza i cookie. Visitando il sito si autorizza l'impiego di cookie.

Liceo Scientifico di Stato 'Giuseppe Battaglini' - Taranto

La bellezza… della filosofia

RD_2018_Logo_Romanae_Disputationes_2018.

Massimo traguardo nazionale del Battaglini alle Romanae Disputationes 2018

La “squadra dei filosofi” del Liceo Battaglini ha raggiunto il più alto riconoscimento, nel Concorso di filosofia delle Romanae Disputationes, accreditato presso il MIUR tra le “eccellenze scolastiche” nazionali. La gara di quest’anno verteva sul tema: “La natura del bello”, sul quale si sono confrontati studiando, dialogando, disputando, con tutti i mezzi di apprendimento possibili (dai tradizionali libri alle dirette streaming), da ottobre a oggi, più di duemila studenti dei licei italiani.

Il “Team Junior” del Battaglini composto da Manuel Altavilla (4^C), Giuseppe Cardinale (4^A), Elio Simone La Gioia (3^I), Stefano Restaldi (3^E), Bianca Russo (4^C), Federica Stefanizzi (3^E), guidato dal prof. Luigi Ricciardi, ha proposto un saggio su “Le tracce del bello” e ha conquistato il primo posto con una lusinghiera motivazione: “Il lavoro è condotto con molta cura. Le citazioni rivelano una lettura di prima mano degli autori e le fonti cui attingono sono numerose e varie per ambiti, spaziando dall’antichità al presente. Le numerose suggestioni raccolte sono articolate e lo sviluppo del discorso fa trasparire la capacità dei redattori di lasciarsi interrogare dai classici fin dalle sfumature dei loro testi.” I nostri giovani hanno “inseguito” il significato della bellezza con profonda passione e generoso entusiasmo attraverso un itinerario ricchissimo di indizi e di testimonianze (da Pitagora e Platone ad Aristotele e Tommaso d’Aquino; da Kant e Schopenhauer a Leopardi, Kundera e Rilke…), ricorrendo spesso ad un confronto critico con la propria esperienza personale e mettendo in atto competenze logiche, dialogiche ed ermeneutiche di notevole livello, sulla linea dell’innovazione argomentativa della didattica e dell’apprendimento attivo nel campo delle discipline filosofiche.

L’elaborato ha dovuto superare una selezione molto severa. Infatti, tutti i saggi ammessi al Concorso sono stati sottoposti, in forma anonima, a double-blind peer review da parte dei referee del Comitato Didattico e successivamente del Comitato Scientifico del Concorso, composto da docenti universitari che hanno applicato rigorosi criteri di valutazione di tipo accademico internazionale. Il testo verrà ora pubblicato dall’editore Loescher nel volume dedicato alle Romanae Disputationes 2018.

Il momento più festoso è stata la cerimonia di premiazione, che si è tenuta sabato 17 marzo al termine del Convegno finale delle Romanae Disputationes, svoltosi in due giornate nella prestigiosa Aula Magna della Università PUST - “Angelicum” di Roma. Qui hanno avuto luogo anche animatissime dispute filosofiche Age contra e gli interventi sul tema della “natura del bello” dei professori Sergio Givone e Costantino Esposito, autori di importanti studi di estetica filosofica. I nostri ragazzi, emozionatissimi, hanno ricevuto il premio più ambito giungendo a Roma dopo una intera nottata passata in viaggio, scelta che ha commosso gli organizzatori del Concorso e ha reso ancor più frenetico il plauso degli altri giovani che affollavano l’emiciclo dell’Aula Magna della PUST.

Ai ragazzi del Team Battaglini il più cordiale apprezzamento di tutti noi per questo riconoscimento nazionale della loro “eccellenza filosofica” e l’augurio di rendere - con tutte le risorse della ragione e del cuore - sempre più vero, bello, “ragionevole” e maturo il percorso umano della loro esistenza, e di fare anche più… bella e illustre la vita della nostra scuola, per la crescita culturale e la promozione sociale di tutti i giovani del nostro territorio.

 

RD_2018_PREMIAZIONE_Battaglini_Sulle_tra

RD_2018_PREMIAZIONE_Battaglini_Sulle_tra